Comunicati StampaSponsorizzato

A cosa serve il filtro olio?

Il filtro dell’olio è una parte fondamentale del sistema di lubrificazione di un motore. Il suo scopo è quello di rimuovere le impurità, come la sporcizia e i detriti, dall’olio motore prima che ricircoli nel motore. Questo garantisce che l’olio sia pulito e privo di impurità, in modo che possa lubrificare correttamente il motore.

Il filtro dell’olio assicura anche che le particelle non si accumulino nel sistema di lubrificazione, contribuendo così a migliorare le prestazioni del motore e a ridurre la necessità di manutenzione e riparazioni. Inoltre, il filtro dell’olio può anche ridurre il consumo di carburante, poiché un motore pulito può funzionare più efficientemente.

Un altro vantaggio del filtro dell’olio è quello di contribuire a prolungare la durata della vita del motore e a ridurre il rischio di usura precoce o guasti. Se l’olio non viene filtrato adeguatamente, le particelle possono danneggiare le parti interne del motore, causando usura prematura o possibili guasti.

Quindi, il filtro dell’olio serve a mantenere pulito l’olio motore e a garantire che non vi siano impurità presenti all’interno del sistema di lubrificazione. Ciò consente al motore di funzionare in modo più efficiente ed efficace e preserva la durata della vita del motore stesso.

Come è fatto il filtro dell’olio?


Il filtro dell’olio consiste in un contenitore realizzato in plastica, metallo o alluminio, che contiene un elemento filtrante. Questo elemento ha la forma di un cilindro e può essere realizzato in carta, fibra tessile o altri materiali filtranti. Il suo compito è quello di trattenere le impurità presenti nell’olio prima che raggiunga le parti meccaniche del motore. Di solito il filtro dell’olio è collegato al motore tramite un tubo flessibile, ma può anche essere montato direttamente sull’alloggiamento del motore. La sua posizione dipende dal tipo di veicolo e dal tipo di filtro.

Per assicurare che il sistema di lubrificazione funzioni correttamente, è importante sostituire il filtro olio ogni volta che si effettua il cambio dell’olio motore. Questa operazione permette di mantenere pulito l’olio e di evitare problemi come usura prematura del motore, rumori anomali e sovrappressione interna. Inoltre, la sostituzione regolare assicura che il filtro abbia sempre la capacità corretta per trattenere le impurità presenti nell’olio.

Quando si sostituisce il filtro dell’olio è importante verificare se sono presenti perdite o se l’elemento filtrante è rovinato o danneggiato. 

Come scegliere il filtro dell’olio dei motori?

Scegliere il filtro dell’olio di un motore può essere un compito difficile, specialmente se non si ha molta esperienza con i motori. Tuttavia, conoscere alcuni fattori importanti può aiutare a decidere quale filtro dell’olio è più adatto alle tue esigenze.

In primo luogo, considera la frequenza con cui devi cambiare l’olio del motore. Se stai cambiando l’olio più spesso, allora avrai bisogno di un filtro dell’olio che possa resistere a un uso intensivo. Un filtro di qualità superiore sarà in grado di filtrare le impurità più piccole e durare più a lungo.

In secondo luogo, considera la dimensione e il tipo del tuo motore. Se hai un motore piccolo, allora probabilmente non avrai bisogno di un filtro dell’olio così grande. D’altra parte, se hai un motore più grande, potresti aver bisogno di un filtro dell’olio progettato per gestire maggiori quantità di olio e impurità.

Infine, controlla le caratteristiche del tuo olio. Alcuni oli sono più spessi e hanno bisogno di un filtro dell’olio progettato specificamente per gestirli meglio. Altri oli sono più sottili e richiedono un filtro dell’olio che possa trattenere le particelle più piccole senza ostacolare il flusso dell’olio. Considera anche la viscosità dell’olio che stai usando poiché può influenzare la scelta del tuo filtro dell’olio.

Quando si tratta di acquistare il giusto filtro dell’olio per il tuo motore, è importante ricercare attentamente tutti gli opzioni in modo da scegliere quello giusto per te. Prenditi il tempo necessario per imparare tutto ciò che devi sapere sul tipo e sulle dimensioni del tuo motore, oltre ai requisiti dell’olio in uso. Avendo queste informazioni, sarai in grado di scegliere un filtro dell’olio che soddisferà al meglio le tue esigenze.

Come si cambia il filtro dell’olio?

Cambiare un filtro dell’olio può sembrare complicato, ma è in realtà abbastanza semplice. Per farlo, prima di tutto devi procurarti un nuovo filtro dell’olio. Puoi acquistarlo in qualsiasi negozio di auto o in un negozio online. Una volta che hai il nuovo filtro, puoi procedere con il cambiamento.

Inizia riscaldando il motore della tua auto per circa 5 minuti. Questo aiuterà ad ammorbidire l’olio presente nel motore, rendendo più semplice la rimozione del filtro. Dopo aver riscaldato il motore, scollega il tubo del carburante e apri il coperchio del filtro dell’olio. Quindi usa una pinza per allentare le viti che tengono saldamente il vecchio filtro al suo posto. Una volta rimosso il vecchio filtro, togli tutti i residui di olio presenti e pulisci la superficie della presa prima di applicare un po’ di lubrificante sul filetto del nuovo filtro.

Quindi avvita delicatamente il nuovo filtro al suo posto con la pinza e assicurati che sia ben serrato. Una volta terminata l’installazione del nuovo filtro, ricordati di mettere a posto il coperchio e riconnettere il tubo del carburante. Infine, verifica se c’è gocciolamento dal filtro e riempi nuovamente l’olio motore finché non arrivi al livello appropriato. Con questi passaggi avrai cambiato con successo il tuo vecchio filtro dell’olio!
 

Fonti: Informazioni su filtro olio motore tratte da www.tuttoautoricambi.it

Informazioni sulla sostituzione del filtro olio motore tratte da www.automobile.it