calabriaStorie

“Tradizione” Tarsia premia la centenaria nonna Vittorina

Come anche per la I edizione, 𝑻𝒓𝒂𝒅𝒊𝒛𝒊𝒐𝒏𝒆 è la parola chiave della 𝐈𝐈 𝐞𝐝𝐢𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 di 𝐓𝐚𝐫𝐬𝐢𝐚 𝐂𝐢𝐭𝐭𝐚̀ 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐎𝐥𝐢𝐨 𝑖𝑛 𝑓𝑒𝑠𝑡𝑎. In considerazione di ciò,quest’anno abbiamo voluto rendere il nostro riconoscimento a una signora che nella sua vita se ne è fatta promotrice e precursore. E’ la nostra Vittorina, precisamente con i suoi 100 anni e 2 mesi di vita, racchiude in se il nostro passato, la nostra storia, quindi la nostra vera identitá.
Identità in cui il settore olivicolo è ben radicato.
All’anagrafe Vittoria Ameruso, nata a Tarsia il 12 dicembre 1921 da Angelo e Maria Gullo, unica femmina di cique figli. Grazie allo zio Arciprete, a Spezzano Albanese, frequentò le suore dalle quali imparò l’arte del cucito diventandone molto abile. Tanto da realizzare a soli 15 anni, nel 1936, uno straordinario capolavoro interamente realizzato solo con l’ausilio di un ago.

Capolavoro orgogliosamente esposto ed icorniciato. Nel giugno del 1945 sposò Angelo Aloia ed ebbero tre figli : Ercolino morto a soli 9 mesi, nel 1948 Giulia e successivamente Francesco. Nella vita ha sempre lavorato sodo nell’ambito commerciale gestendo con suo marito prima in paese per 10 anni una cantina e attiguo negozio di generi alimentari nel quale era possibile trovare tutto il necessario. Successivamente sempre insieme a suo marito ha lavorato come cuoca presso la trattoria di famiglia. Basti pensare al “𝑪𝒐𝒏𝒊𝒈𝒍𝒊𝒐 𝒅’𝒐𝒓𝒐” in c.da Pietra delle Lavandaie a Tarsia dove ha accolto con la buona cucina tipica centinaia e centinaia di persone. Un’autentica conoscitrice dei piatti tipici della tradizione culinaria tarsiana, incentrati maggiormente sull’uso dell’olio d’oliva e sulle olive in tutte le sue portate.

Il 12 dicembre 2021 ha festeggiato i 100 anni di vita insieme ai suoi figli, nipoti, parenti e amici.
Accolti a braccia aperte nella sua abitazione, abbiamo consegnato alla nostra amatissima Vittorina un attestato di Riconoscimento come 𝐄𝐌𝐁𝐋𝐄𝐌𝐀 𝐄 𝐓𝐄𝐒𝐓𝐈𝐌𝐎𝐍𝐄 𝐓𝐀𝐍𝐆𝐈𝐁𝐈𝐋𝐄 𝐃𝐄𝐋𝐋𝐀 𝐓𝐑𝐀𝐃𝐈𝐙𝐈𝐎𝐍𝐄 𝐓𝐀𝐑𝐒𝐈𝐀𝐍𝐀.
Anche Erminia Grispino ed Egidio Caputo, rispettivamente 𝐏𝐫𝐞𝐬𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞 e 𝐒𝐞𝐠𝐫𝐞𝐭𝐚𝐫𝐢𝐨 del 𝐂𝐢𝐫𝐜𝐨𝐥𝐨 𝐀𝐧𝐳𝐢𝐚𝐧𝐢 “𝑴𝒂𝒓𝒊𝒂 𝑺𝒂𝒏𝒕𝒊𝒔𝒔𝒊𝒎𝒂”, porgendo gli auguri per il traguardo raggiunto, a nome di tutto il Circolo hanno consegnato la tessera onoraria come membro onorario.
Il Sindaco Roberto Ameruso ha reso omaggio a Vittoria ricordando quanto importante e fondante sia averla come madrina, come esempio e testimone della tradizione e storia della nostra comunità.
𝐕𝐄𝐍𝐄𝐑𝐃𝐈’ 𝐒𝐀𝐑𝐀’ 𝐏𝐑𝐎𝐈𝐄𝐓𝐓𝐀𝐓𝐎 𝐏𝐑𝐄𝐒𝐒𝐎 𝐈𝐋 𝐏𝐈𝐂𝐂𝐎𝐋𝐎 𝐓𝐄𝐀𝐓𝐑𝐎 𝐏𝐎𝐏𝐎𝐋𝐀𝐑𝐄 𝐈𝐋 𝐕𝐈𝐃𝐄𝐎 𝐃𝐄𝐋𝐋𝐀 𝐂𝐎𝐍𝐒𝐄𝐆𝐍𝐀 𝐃𝐄𝐈 𝐑𝐈𝐒𝐏𝐄𝐓𝐓𝐈𝐕𝐈 𝐑𝐈𝐂𝐎𝐍𝐎𝐒𝐂𝐈𝐌𝐄𝐍𝐓𝐈.
𝐑𝐢𝐧𝐠𝐫𝐚𝐳𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐜𝐨𝐥 𝐜𝐮𝐨𝐫𝐞 𝐥𝐚 𝐩𝐫𝐨𝐟.𝐬𝐬𝐚 𝐆𝐢𝐮𝐥𝐢𝐚 𝐀𝐥𝐨𝐢𝐚, 𝐟𝐢𝐠𝐥𝐢𝐚 𝐝𝐢 𝐕𝐢𝐭𝐭𝐨𝐫𝐢𝐚, 𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐚 𝐬𝐭𝐫𝐚𝐨𝐫𝐝𝐢𝐧𝐚𝐫𝐢𝐚 𝐠𝐞𝐧𝐭𝐢𝐥𝐞𝐳𝐳𝐚 𝐞 𝐝𝐢𝐬𝐩𝐨𝐧𝐢𝐛𝐢𝐥𝐢𝐭𝐚̀ 𝐜𝐨𝐧 𝐜𝐮𝐢 𝐜𝐢 𝐡𝐚 𝐚𝐜𝐜𝐨𝐥𝐭𝐢. 𝐆𝐫𝐚𝐳𝐢𝐞 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐧𝐢𝐩𝐨𝐭𝐢 𝐝𝐨𝐭𝐭.𝐬𝐬𝐚 𝐌𝐚𝐫𝐢𝐚 𝐀𝐦𝐞𝐫𝐮𝐬𝐨 𝐞 𝐀𝐧𝐧𝐚𝐫𝐢𝐭𝐚 𝐀𝐦𝐞𝐫𝐮𝐬𝐨 𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐚 𝐝𝐢𝐬𝐩𝐨𝐧𝐢𝐛𝐢𝐥𝐢𝐭𝐚̀ 𝐞 𝐥’𝐚𝐢𝐮𝐭𝐨 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐭𝐚𝐭𝐨.
𝐒𝐢 𝐫𝐢𝐧𝐠𝐫𝐚𝐳𝐢𝐚 𝐑𝐨𝐛𝐞𝐫𝐭𝐨 𝐏𝐫𝐢𝐧𝐜𝐢𝐩𝐞 𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐞 𝐫𝐢𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞, 𝐦𝐨𝐧𝐭𝐚𝐠𝐠𝐢𝐨 𝐞 𝐫𝐞𝐚𝐥𝐢𝐳𝐳𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐞𝐥 𝐯𝐢𝐝𝐞𝐨.

𝐂𝐎𝐌𝐈𝐓𝐀𝐓𝐎 𝐓𝐚𝐫𝐬𝐢𝐚 𝐂𝐢𝐭𝐭𝐚̀ 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐎𝐥𝐢𝐨 𝑖𝑛 𝑓𝑒𝑠𝑡𝑎

X
X
X
X