calabriaComunicati Stampa

Coriolano Martirano, nasce l’associazione per la promozione della cultura e della storia meridionale

Martedì 27 aprile, si costituisce l’Associazione Culturale Coriolano Martirano (A.C.C.M). La nuova realtà associativa, che non ha fine di lucro, sorge per volontà della famiglia Martirano e trova la sua sede presso l’antico palazzo della stessa, ubicato nel centro storico cittadino all’interno del quartiere “Spirito Santo”. L’associazione è significativamente dedicata all’omonimo scrittore recentemente scomparso, insigne accademico e letterato, che ha fatto della storia della Calabria e di Cosenza la protagonista indiscussa delle sue numerose pubblicazioni e romanzi.

A firmare l’atto costitutivo dell’associazione, vi sono diversi suoi parenti e primi tra tutti la moglie Prof.ssa Maria Cristina Parise, unitamente ai figli Prof. Ing. Luigi Martirano e Prof.ssa Ada Martirano. Tra i primi firmatari figurano altresì il Dott. Francesco Martirano e l’Ing. Giacomo Martirano (rispettivamente fratello e nipote di Coriolano). L’associazione avrà per Presidente il Dott. Francesco Paolo Dodaro, stimato amico di Coriolano Martirano. Scopi dell’ A.C.C.M. sono l’organizzazione di manifestazioni legate alla figura di Coriolano e alla promozione delle sue opere, la valorizzazione della cultura e della storia italiana (con specifico riferimento a quella meridionale), l’organizzazione di corsi, premiazioni e conferenze di carattere letterario, poetico e artistico. Prossimamente sarà inoltre allestito, presso il citato palazzo Martirano, un centro culturale e di studi storici con annessa biblioteca pubblica, nella quale sarà possibile consultare i testi appartenenti alla vasta biblioteca personale di Coriolano Martirano, nella speranza che la stessa possa costituire non solo un importante polo culturale ma anche una realtà utile alla valorizzazione e al recupero dell’antica Cosenza.

X
X