calabriaComunicati StampaIn EvidenzaSpettacoli

Laos Fest, musica e spettacolo il 4 e 5 agosto a Scalea

Il 4 e 5 agosto 2021 torna a Scalea il Laos Fest. Il Festival musicale organizzato da giovani associazioni locali, che aveva riempito tra il 2003 e il 2006 l’estate della cittadina tirrenica di musica e spettacolo, ritorna a quindici anni di distanza.

Si ricomincia con una quinta edizione che attinge dal passato ma che, soprattutto, sa guardare al futuro. Il comune denominatore rispetto alle precedenti versioni della manifestazione è la buona musica, riportatafinalmente in scena a Scalea in un’estate in cui gli spettacoli live, che tanto abbiamo atteso, possono ripartire. 

Lo sguardo al futuro è rappresentato invece da una line-up tutta nuova che si rivolge in particolare al comparto indie, apprezzato dai giovanissimi. E il cantautorato pop di nuova generazione approderà al Laos Fest con quattroartisti che si esibiranno nel corso delle due serate.

Il primo nome annunciato è quello di uno degli autori più in vista della scena indie contemporanea: Comete.

Classe 1991, romano, Comete (all’anagrafe Eugenio Campagna) è arrivato al successo con la partecipazione a XFactor nel 2019. Ha pubblicato lo scorso 4 maggio il suo primo album di inediti: Solo cose belle, un disco chesi scontra con la quotidiana normalità dell’esistenza e la mette in musica. Un viaggio che attraversa in 9 tracce (5 inediti che si aggiungono ai suoi 4 singoli già pubblicati) gioie, dolori, amori e delusioni di un ragazzo come tanti che arriva ad accettare la sua vita così com’è. Senza farne un dramma.

Un nome importante, che è solo il primo degli annunci per questo ritorno musicale nell’estate di Scalea. Il Laos Fest non dimentica, però, di rispettare le normative di sicurezza: gli artisti che si esibiranno spalmati su due giornate lo faranno infatti per un pubblico limitato e in una location suggestiva e unica nel suo genere, villa Giordanelli.

La manifestazione – organizzata su proposta dell’associazione Levante e in collaborazione con L’Altra Casa e MusicLabs – per questo 2021 sceglie come slogan un modo di dire tipicamente calabro e scaleoto: “Qui non si fa mai niente”. Una frase che, in Calabria, abbiamo sentito spesso e che è diventata per anni un simbolo di rassegnazione, soprattutto tra i giovani. Ma che serve invece oggi per evidenziare la volontà esattamente opposta degli organizzatori del Laos Fest: scongiurare definitivamente l’immobilismo culturale e dire che invece si, qualcosa si fa e si vuole fare. Nella propria terra.

Il Laos Fest vi aspetta il 4 e 5 agosto a Scalea. A breve i nuovi annunci sugli artisti protagonisti e le info per accedere agli spettacoli.

X
X
X
X