Comunicati StampaCosenza

Torna la rassegna “Famiglie a Teatro”

Quando: da domenica 10 Novembre
Dove: Teatro Morelli
Info: pagina facebook del Teatro dell’Acquario.

Domenica 10 novembre alle 18,00 al Teatro Morelli di Cosenza prende il via la 21esima edizione della rassegna “Famiglie a Teatro Generazione Giovani” ideata, promossa e gestita dal Centro R.A.T. in collaborazione con il Comune di Cosenza e la Regione Calabria.

 Ancora quest’anno gli spettacoli proposti nella rassegna sono stati scelti tra il meglio della produzione di teatro ragazzi di tutta Italia. Le compagnie ospitate sono tutte di assoluta professionalità e porteranno in scena le varie tecniche del teatro ragazzi, dal teatro di figura, al teatro delle ombre, passando per i  burattini ecc.

I titoli proposti hanno una assoluta e importante valenza didattica, si tratta infatti di spettacoli con contenuti importanti, spesso ispirati a opere letterarie, fiabe, favole, fatti di cronaca e tematiche specifiche e anche per questo motivo gli stessi titoli, saranno proposti come sempre il Lunedi successivo in matinèe per le scuole.

11 appuntamenti da non perdere che ci terranno compagnia da domenica 10 novembre a domenica 5 aprile 2020.

Si inizia allora il 10 novembre alle 18,00 con LA CICALA, LA FORMICA e… del Teatro Eidos di Benevento.  

Lo spettacolo è un omaggio a Jean de La Fontaine. La trama si struttura agendo su un certo numero di racconti (La cicala e la formica, Il topo di campagna e il topo di città, La tartaruga e la lepre e così via); racconti in cui La Fontaine, con insuperabile ironia e acutezza, attraverso i suoi animali, tratta la natura delle cose e analizza la complessità della natura umana mettendone a nudo debolezze, pregi e difetti. La messa in scena, con estrema semplicità, pone l’accento sull’insegnamento della favola. Per tutti c’è una morale che ci insegna a destreggiarci nella vita. Semplici storie diventano pillole di saggezza quotidiana e morali universali per grandi e piccini.

Replica 11 novembre alle 10,00 sempre al Teatro Morelli in matinée per le scuole.

X
X