Cosenza

Cosenza: nonno e nipote in pigiama e pantofole, sorpresi a spacciare nella notte

Una vicenda che ha dell’assurdo. I carabinieri hanno sorpreso i due, nonno e nipote, in giro in piena notte con 200 grammi di marijuana sotto il sedile dell’auto in una busta

COSENZA – Dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e di inosservanza dei provvedimenti del DPCM legato all’emergenza Coronavirus che vieta di uscire da casa senza un giustificato motivo. I carabinieri di Cosenza nell’ambito dei controlli messi in campo per la vigilanza ed il rispetto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, hanno denunciato due persone, un 79enne ed un 31enne, originari di Castrolibero (Cs), nonno e nipote, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed inosservanza dei provvedimenti del citato decreto che vieta di uscire da casa senza un giustificato motivo.

Fonte e approfondimento su quicosenza.it

X
X