Gazzetta Del Sud

Caos Asp Cosenza, Cesareo si difende: colpevole di non aver cestinato i vaccini

Vincenzo Cesareo si difende. E si affida a Facebook per rappresentare le proprie ragioni. Nel frattempo i carabinieri del Nas, guidati dal maggiore Vincenzo Pappalardo, spulciano gli elenchi delle persone vaccinate contro il Covid tra le quali figurerebbero almeno cinque soggetti indicati nelle intercettazioni come parenti e amici del direttore sanitario dello Spoke di Cetraro e Paola e registrati presumibilmente come «operatori sanitari».


X
X