Killer macedoni per una vendetta, due condanne


La Corte di Cassazione ha confermato in via definitiva le condanne di Giuseppe Patania, 38 anni, di Stefanaconi (Vibo Valentia) e Salvatore Callea, 51 anni, originario di Oppido Mamertina (Reggio Calabria) ritenuti responsabili del tentato omicidio di Rocco Ieranò, avvenuto il 25 luglio del 2012 nel

Seguici anche su Facebook
X
X
X

Utilizzando CosenzApp accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi