calabriada non perdereIn EvidenzaTradizioni e cultura

“ME SHËNDET”: il corto sul mondo arbëreshë, Giovedì 26 agosto in anteprima su CosenzApp

“ME SHËNDET” IL CORTO SUL MONDO ARBRËSHË DI DAVIDE IMBROGNO E MARCO CAPUTO, IN ANTEPRIMA GIOVEDÌ 26 AGOSTO SU COSENZAPP.

La comunità di San Benedetto Ullano, un borgo di origini arbëreshë sito in provincia di Cosenza, ha deciso di investire nella produzione di un cortometraggio. Il corto è stato realizzato dal creativo calabrese Davide Imbrogno e dal fimaker Marco Caputo.

Un cortometraggio che vuole raccontare l’identità, le suggestioni e la resistenza di un borgo della Calabria. Un’idea di marketing territoriale, che, cerca di divulgare un messaggio non stereotipato. Il progetto è stato presentato in anteprima a San Benedetto Ullano, in una piazza gremita di gente – nel rispetto delle normative – proveniente da tutta la provincia per assistere alla proiezione. Il racconto dei luoghi, della gente, delle tradizioni, ma allo stesso tempo il racconto della contaminazione di questo borgo sono il filo conduttore della storia.

Protagonisti del corto sono l’attrice Raffaella Reda, Josh Gaspero e Alessandro Scanderbeg. Ma protagonisti, allo stesso tempo, sono i luoghi che la protagonista riscopre quasi fosse in un sogno. I luoghi del Tritone alpino – anfibio preistorico che ancora resiste nelle acque del Laghicello, i costumi, i canti d’amore arcaici e tutte quelle persone provenienti da altri paesi, altri mondi, altre culture, che, proprio a San Benedetto Ullano hanno trovato l’accoglienza.

Ora il pubblico potrà vedere in anteprima il cortometraggio “Me shëndet” su CosenApp giovedì 26 agosto, alle ore 21 in diretta facebook.

X
X
X
X