calabriaCosenzaIn EvidenzaStorie

Ritrovata la mano della statua di San Francesco degli Abissi

È stata ritrovata da Piero Greco e Maria Teresa Rizzo, del Gruppo Subacqueo Paolano, la Mano sinistra della statua di San Francesco degli Abissi, divelta qualche anno fa per cause ancora ignote.
Malgrado si sia proceduto immediatamente a riparare il danno, dell’arto bronzeo che faceva parte della prima fusione s’era persa ogni traccia.


Ieri, grazie al supporto di uno scooter subacqueo, i due sommozzatori Greco e Rizzo hanno effettuato una ricognizione a largo raggio attorno al punto dove oggi è stata riposizionata la statua dopo il restauro, rinvenendo – a circa 200 metri di distanza più a riva – il prezioso manufatto.
Col supporto di un’imbarcazione e di un piccolo equipaggio formato dai marinai Fiore D’Agostino, Santo Sarpa e Danilo Perrotta, la “Mano del Santo” è stata quindi riportata sulla terra ferma, con l’intenzione di trasferirla al più presto presso il Municipio dove sarà possibile ammirarla all’interno di una teca.

Fontehttps://www.facebook.com/289072591504883/posts/1121846604894140/?d=n

X
X
X
X