Ottoetrenta

Area industriale, Francesco Napoli: «Manca manutenzione ordinaria»

COSENZA – «Basta un po’ di pioggia oltre il normale, e neanche così eccessiva, per far diventare la zona industriale di Rende assolutamente impraticabile, con tutti i disagi che questo comporta per aziende e lavoratori. Tra i numerosi episodi di microcriminalità –  puntualmente segnalati a tutti i livelli – e la scarsa manutenzione dei canali di acqua e di scolo, le numerose attività che insistono in quella che (nelle parole e negli intenti della politica) dovrebbe essere la più importante area industriale dell’hinterland cosentino, sono praticamente in ginocchio». C’è rabbia ma anche tanta amarezza nelle parole di Francesco Napoli, del Presidente di Confapi Calabria che questa mattina ha raccolto il malcontento di molti imprenditori dell’area, ormai esasperati.


Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker

Utilizzando CosenzApp accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi