area urbanaComunicati StampaCosenza

OVO festeggia i suoi primi 10 anni.

Sabato 21 Gennaio 2023 Officina Visuale Orizzontale OVO festeggia insieme agli amici e ai tanti frequentatori i primi dieci anni di attività!

OVO è un laboratorio di produzione culturale specificatamente dedicato alle arti visive. È uno spazio di formazione, produzione e condivisione nato nel 2012 dalla volontà dell’artista Andrea Gallo di offrire un luogo attrezzato pensato per disegnare o dipingere. Presto è diventato un punto di riferimento nella città non soltanto per i corsi di disegno e pittura, ma anche per il particolare ambiente che favorisce il confronto e lo scambio di esperienze e competenze e l’incontro tra appassionati, studenti e professionisti attivi e riconosciuti.

La serata di sabato 21 raccoglierà in un allestimento speciale i quadri degli amici e frequentatori più affezionati di OVO, con apertura alle 19.00. Alle 20.00 ci sarà una sessione di live painting con Andrea Gallo e il sound design di Remo De Vico.

Il luogo è la sede di OVO, situata in uno dei quartieri più suggestivi e storicamente significativi della città di Cosenza: i Rivocati.

Lo spazio è frutto del recupero – rispettoso delle caratteristiche architettoniche e strutturali – di un magazzino situato in un palazzo di fine Ottocento, che ha a lungo ospitato il più antico laboratorio di lavorazione di fichi della città, in un rione popolare, allora brulicante di attività artigianali e commerciali: calzolerie, opifici meccanici, filande e sede – proprio per questo più che naturale – della prima Scuola d’Arti e mestieri della città di Cosenza, fondata dalla Camera del Lavoro nel 1902.

Nel corso degli anni OVO ha ospitato diversi eventi culturali: concerti, presentazioni di libri, seminari, corsi di scrittura, ma il cuore dell’attività restano la pittura e il disegno. In questo ambito i punti di forza della programmazione che hanno consentito di spegnere le dieci candeline  sono l’esperienza (anni di attività didattica e di esplorazione dei talenti del territorio), l’agilità, la ricerca continua (le programmazioni variano di anno in anno grazie all’impegno continuo degli artisti impegnati nella didattica e nella organizzazione degli eventi, professionisti riconosciuti e competenti) ed infine l’atmosfera: infatti, i frequentatori, amici e sostenitori di OVO sono la vera forza del progetto

E per i prossimi dieci anni gli amanti della pittura e del disegno potranno contare su altre novità: nuovi corsi e workshop, serate di disegno dal vero, allestimento ed esposizioni, incontri e live painting.