Quicosenza

All’ospedale dell’Annunziata situazione drammatica per gli infermieri, Usb chiede confronto

COSENZA – La situazione che, da ormai oltre un anno, vivono gli infermieri dipendenti dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza è drammatica e non più sopportabile. Le ataviche carenze di personale producono un enorme sovraccarico nei confronti dei lavoratori in servizio, costretti a svolgere, pur di garantire le cure ai pazienti, turni massacranti ben più lunghi di quelli previsti dal contratto nazionale di riferimento. È quanto fa sapere il sindacato Usb Cosenza che chiede un incontro con il commissario dell’Azienda ospedaliera Isabella Mastrobuono.

“Gli straordinari e i turni aggiuntivi, già maturati, – scrive il sindacato – non vengono retribuiti, così come non sono mai state elargite le cosiddette ‘indennità covid’, ci chiediamo questi fondi, arrivati dal Governo…

X
X