Quicosenza

Calano tamponi e contagi in Calabria (+226). La Provincia di Cosenza la più colpita

COSENZA – Mentre la pressione sull’Annunziata è in lenta diminuzione, con nuovi posti letto attivati negli spoke di Cetraro e Rossano, scende il numero dei nuovi contagi in Calabria ma, come sempre accade la domenica, sono poco più di 1.800 i tamponi processati. La situazione in provincia di Cosenza continua a rimanere difficile con i comuni che corrono ai ripari. Se a Cosenza, Rende e Mendicino i rispettivi sindaci hanno decretato la chiusura di tutte le scuole (nel comune alle porte del capoluogo Bruzio è anche vietato anche l’accesso a parchi, villette e luoghi pubblici e privati all’aperto nonché le visite ad amici e parenti), ad Acri e Crosia sarà decretata la zona rossa, misura che potrebbe interessare tutta la provincia.

Calano i tamponi e i positivi

Sono +226 i…

X
X