Quicosenza

Muore in Pronto soccorso, dopo due giorni i figli la ritrovano nella cella frigorifera

La donna era stata portata al Pronto soccorso dell’Annunziata dove ha perso la vita dopo qualche ora, ma nessuno si è preoccupato di avvisare i familiari del decesso. Lo hanno scoperto due giorni dopo

 

COSENZA – Arriva in pronto soccorso e muore, ma i familiari lo scoprono due giorni dopo. E’ accaduto all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza dove il 16 febbraio scorso è stata trasportata la signora Maria, anziana ospite di una casa di riposo di Dipignano, e della quale i familiari perdono completamente le tracce per poi ritrovarla due giorni dopo, in una cella frigorifera dell’obitorio. A raccontare la vicenda sono i figli della signora Maria che oggi hanno deciso di rendere…

X
X