Quicosenza

‘ndrangheta a Torino. Chiusa l’inchiesta per 11 indagati, no alla scarcerazione di Rosso

Tra gli indagati Roberto Rosso, l’ormai ex assessore ed ex consigliere regionale del Piemonte indagato per voto di scambio-politico mafioso. I difensori ne avevano chiesto la scarcerazione, ma la Procura si è opposta

 

TORINO – A poco meno di tre settimane dal suo ingresso in carcere Roberto Rosso scivola verso il processo: la procura di Torino, con un provvedimento spiccato a tempo di record, ha chiuso formalmente l’inchiesta sulla ‘ndrangheta che vede l’ormai ex assessore ed ex consigliere regionale del Piemonte indagato per voto di scambio-politico mafioso nell’operazione Fenice. L’ipotesi d’accusa è quella già contestata il 20 dicembre al momento dell’arresto, con qualche modifica dettata dagli accertamenti successivi: Rosso, tramite due intermediari,…

X
X