Quicosenza

Rende: 6 positivi in un call center, avviati i controlli

La task force dell’Asp di Cosenza al lavoro per circoscrivere un potenziale focolaio di coronavirus all’interno di un call center di Rende

 

RENDE (CS) –  Sono 350 i tamponi molecolari che i sanitari della task force dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza eseguiranno nelle prossime ore per circoscrivere un probabile focolaio da Covid 19 sviluppatosi all’interno di un’attività di call center del territorio rendese. Al momento sei persone sono risultate positive ai test antigenici e anche questi risultati andranno confermati con i tamponi rinofaringei. Secondo quanto si apprende la gestione della situazione è sotto controllo, costantemente monitorata e per…

X
X