Quicosenza

Sequestro a Cosenza, Spagnuolo: “indifferenza degli indagati per la psiche di due ragazzini”

Non usa mezzi termini il Procuratore della Repubblica di Cosenza Mario Spagnuolo che questa mattina ha commentato la vicenda che ieri ha portato all’arresto di tre persone, tra cui una donna, per il sequestro di due minori: “fatto estremamente grave”

COSENZA – In attesa della convalida da parte del giudice dell’arresto di Francesco e Daniele Bevilacqua, e di Laura Spampinato, tutti di 31 anni che ieri si sono macchiati di un reato molto grave, il sequestro di due bambini, il procuratore della Repubblica di Cosenza, Mario Spagnuolo, sottolinea “contesteremo agli indagati il reato di sequestro di persona a scopo di estorsione“.

X
X