Quicosenza

Terapia domiciliare Covid, appello dei biologi a Spirlì: “la Calabria aderisca”

Numerosi medici hanno elaborato uno schema terapeutico per intervenire tempestivamente sui sintomi: “ottimi risultati in termini di guarigione”

 

CATANZARO – L’associazione scientifica biologi senza frontiere ha inviato una lettera aperta al Presidente ff della Regione Calabria Nino Spirlì con la richiesta di adesione allo schema terapeutico per le cure domiciliari ai pazienti affetti da Covid-19.

“Il virus Sars-cov2, come ormai è noto a tutti, può causare una cascata infiammatoria molto grave che conduce il paziente all’ospedalizzazione e molto spesso quando l’infiammazione è ormai così avanzata da interessare più organi”, scrivono i biologi che evidenzia come…

X
X