calabriaComunicati StampaIn EvidenzaMangiareTradizioni e cultura

Trebisacce festeggia il Biondo Tardivo

TREBISACCE- La città celebra Sua Maestà il Biondo tardivo.
Tutto pronto per la X Edizione della Festa in suo onore. Mercoledì e Giovedì prossimo, Trebisacce si vestirà di arancia, con alcune gigantografie, che sin d’ora sventolano su viale della Libertà, via Alfredo Lutri, Corso Vittorio Emanuele e sul lungomare Bandiera blu. Saranno due giorni di promozione turistica, musica, animazione e divertimento. Così ha voluto l’Amministrazione Comunale guidata dal Commissario straordinario Carlo Ponte che ha patrocinato l’importante iniziativa a favore del frutto d’eccellenza, coltivato con amore e dedizione, nei rinomati Giardini trebisaccesi. Con l’obiettivo di promuovere la sua conoscenza sui mercati che contano, dando respiro anche ai suoi produttori, che faticano per garantire un prodotto di alta qualità, e per dare una boccata d’ossigeno all’economia del paese duramente colpita dalle restrizioni imposte per ben due anni, dal Covid-19. All’organizzazione dell’evento hanno partecipato l’Assopec con il suo Presidente Andrea Franchino ed i suoi validi collaboratori, l’Istituto Ipsia, il Consorzio di Irrigazione dei Giardini, la Misericordia, l’Unesco, la locale Pro Loco, che si sono avvalsi della valida ed imprescindibile collaborazione del dirigente dell’Ufficio Ambiente comunale arch. Egino Orlando. Il mese di giugno inizia quindi, con l’omaggio al Biondo, un frutto doc con proprietà organolettiche assai intense, capaci di soddisfare anche i palati più fini ed esigenti.

Di forma ovoidale, dal colore molto chiaro, pesa mediamente 180 grammi. La buccia racchiude una polpa compatta e succosa, dal profumo deciso e delicato al tempo stesso. Si consuma fresco al naturale, in macedonia, ma anche in liquori e con primi e secondi piatti. Tornando alla festa in suo onore, il 1 Giugno come detto, il primo atto sulla Nazionale, dove alle ore 17 verranno aperti gli stands. Subito dopo, parata di benvenuto con la banda musicale “Città di Trebisacce” e la sfilata in abito d’epoca delle “Nobil Dame” di Maria Bevilacqua. È prevista l’animazione per i bambini, con Gonfiabili, teatrino, mascotte Disney, truccabimbi, giochi, sorprese e gadget. Poi tutti in piazzetta Alfredo Lutri, per gustare i piatti tipici al Biondo, abilmente preparati da docenti e studenti dell’ Istituto “Ezio Aletti” diretto dal dirigente scolastico Alfonso Costanza. Infine spazio alla musica, con tre punti spettacolo sul corso principale della marina, e con il Concerto di musica e Cabaret di Mimmo Palermo e Giancarlo Pagano. Giorno 2 Giugno invece, a partire dalle ore 17.30 andrà in scena, con appuntamento in piazza Telesio, la passeggiata culturale alla riscoperta dei Giardini, la biciclettata nel cuore delle Vigne e la degustazione del Biondo. In serata alle ore 22 concerto della Tribute Band Rino Gaetano, nell’Anfiteatro del Lungomare. Le attività commerciali effettueranno l’ apertura prolungata, con sconti in tutti i negozi che esporranno il marchio Biondo Today. Da non perdere.